martedì 6 marzo 2012

La cancellazione di Terra Nova.




È così la serie tv sui dinosauri non è sopravissuta all’estinzione. La battuta era fin troppo facile, non ho saputo resistere.
In sostanza Fox ha deciso di non rinnovarla per una seconda stagione. Ha uccidere Terra Nova sostanzialmente sono stati gli ascolti medi che non sono stati entusiasmanti e le grosse spese di produzione, basti pensare che per produrre il pilot di un ora e mezza avevano speso quasi 20 milioni di dollari. Dovunque ne ho letto, tutti sono concordi nel ritenere la sceneggiatura debole, il cambio degli autori non ha aiutato ad avere le idee chiare su quale direzione far prendere alla trama. Sebbene abbia attirato un target più familiare non è riuscita a fare quel botto che garantisse più del pareggio di bilancio.
Era una decisione attesa, se ne parlava fin da gennaio. A questo punto i produttori sperano di trovare un altro network che voglia provare a resuscitarlo.
Fox sta rimettendo mano al proprio parco serie a cominciare dalla chiusura di House determinata dalla stanchezza di autori e produttori, tra gli altri lo stesso Hugh Laurie, che arrivati all’ottava stagione hanno deciso di chiudere con dignità senza allungare troppo il brodo.
Fox tra le mani si ritrova con Alcatraz e The Finder che non stanno facendo ascolti brillanti e Fringe che è stata sull’orlo della chiusura già l’anno scorso, quest’anno ancora non si sa ma viaggia sul filo. J.J. Abrams, produttore della serie, ha più volte detto che in caso di cancellazione da parte di Fox proveranno a cercare un'altra soluzione.
Le cose sicure di rinnovo sono Bones e Glee, quest’ultima però dovrà riuscire a sopravvivere al cambio di buona parte del cast che ci sarà la prossima stagione.

Per quanto mi riguarda un po’ mi dispiace perché la serie aveva delle belle potenzialità. La storia era abbastanza interessante e fosse stata sviluppata meglio avrebbe avuto un bel respiro. Dinosauri se ne sono visti pochi e forse si sono concentrati troppo sui rapporti famigliari dei protagonisti. Gli ultimi tre episodi sono stati quelli che mi sono piaciuti di più, si sono fatti più avvincenti con anche una bella dose ‘azione. Avrebbero dovuto farlo prima e forse sarebbe andato meglio. Chissà.

fonte: tvline.com

Aggiornamento del 7/3: pare che Fringe abbia guadagnato forti possibilità di essere rinnovato. la notizia è della notte da noi, pomeriggio sera negli States. Staremmo a vedere.

Nessun commento:

Posta un commento